• Siracusa. “Manifesta”, mostra degli studenti del Gagini in casa Inda

    Sarà inaugurata oggi pomeriggio, alle 17, nella Sala degli Argonauti di Palazzo Greco, in corso Matteotti, la mostra “Manifesta. L’azione femminile nella tragedia greca”. Quaranta elaborati grafici realizzati dagli studenti del liceo artistico Gagini. L’esposizione è curata dai docenti Angela Gallaro e Filippo Di Mauro, con il coordinamento della Fondazione Inda e resterà aperta al pubblico fino al 30 giugno, dalle 9 alle 17.
    In mostra una serie di manifesti di rappresentazioni teatrali pensati dagli studenti dell’indirizzo di Grafica e ispirati a Elettra, Alcesti e Fedra: le tre figure femminili protagoniste delle opere inserite nel programma del cinquantaduesimo ciclo di spettacoli classici al Teatro Greco.
    “E’ un’esposizione, realizzata insieme alla Fondazione Inda con cui la scuola vanta una collaborazione centenaria, che porterà i visitatori in un percorso tra passato e futuro, attraverso le donne e la loro azione nel teatro, nell’arte, nella storia, nella vita”, spiega Simonetta Arnone, dirigente del Gagini.Nella Sala degli Argonauti, oltre agli elaborati grafici degli studenti del liceo artistico, anche alcuni documenti dell’archivio della Fondazione Inda che raccontano la prima collaborazione tra l’Istituto nazionale del dramma antico e il liceo Gagini, nel 1914. La dirigente scolastica del “Gagini”, Angela Gallaro ricorda il binomio tra la scuola e la Fondazione, fin dai tempi in cui era istituto del Dramma Antico e i “maestri d’arte venivano coinvolti, con gli alunni, nella realizzazione delle scenografie. Siamo in possesso- prosegue la dirigente- di documentazione preziosa, le lettere di elogio dal ministero in primo luogo e tutto quello che rende evidente il dialogo costante, il legame nel territorio.I ragazzi- continua Gallaro- si sono impegnati seriamente . Esponiamo i loro 40 elaborati grafici, proposte di progetto, manifesti che sono il risultato di un’attività di studio , abbinata al linguaggio che i ragazzi hanno voluto proporre sull’azione femminile nella tragedia greca e il legame con il momento culturale proposto dalla Fondazione Inda per questo nuovo ciclo di spettacoli classici. Una mostra- conclude- tutta da vedere”.

  • freccia