Fosfovit Lo Bello
AL MOLO

Siracusa. “Multe Ztl da annullare”, Garozzo chiede un parere all’Avvocatura. Ma la Municipale: “sono 6.000, no sanatoria”

accesso-ztl

Torna a riunirsi oggi pomeriggio alle 18,30 il consiglio comunale di Siracusa, in seconda convocazione, visto il “nulla di fatto” di ieri, per mancanza del numero legale. All’appello del vice presidente, Pippo Impallomeni hanno risposto in 20 rispetto ai 40 componenti dell’assise cittadina. Seduta particolarmente attesa in quanto, tra i punti all’ordine del giorno, dovrebbe essere discusso quello relativo alla vicenda delle multe per la violazione della Ztl. Sanzioni recapitate a centinaia di cittadini, attraverso raccomandata, ma che il consigliere comunale Salvo Castagnino ritiene debbano essere annullate perchè gli automobilisti sarebbero stati indotti in errore dai display che indicavano la disponibilità di posti nei parcheggi a pagamento, che poi sarebbero, invece, risultati pieni. L’accesso alla zona a traffico limitato sarebbe quindi diventato a pieno titolo una violazione, in quanto tale sanzionata. Il sindaco, Giancarlo Garozzo ha chiesto un parere all’Avvocatura comunale ed una nota esplicativa al Comando dei Vigili Urbani, per comprendere meglio la dinamica dell’accaduto e poter assumere le eventuali decisioni del caso.
Intanto, però, l’assessore alla Municipale, ha le idee chiare: “non le annulliamo”. Le multe elevate ai varchi sono circa 6.000, solo alcune centinaia sarebbe collegate al problema del parcheggio privato. “Chi vuole, faccia ricorso. Valuteremo caso per caso, troppi furbetti”, racconta nell’intervista che trovate qui di seguito.

Comments are closed.

Siracusa City Play store android
Siracusa City App store