• Siracusa. Operata al ginocchio sbagliato, al via il processo a Catania

    Si aprirà il 25 maggio prossimo davanti al Tribunale di Catania il processo relativo al presunto caso di malasanità ai danni di una giovane di origini siracusane che, nel 2013, fu sottoposta ad un intervento chirurgico al legamento crociato del ginocchio sbagliato all’ospedale Garibaldi di Catania. Rinviati a giudizio due medici. Da appurare se abbiamo agito con “imperizia e negligenza”, questo il capo di imputazione. La giovane è stata successivamente sottoposta anche all’intervento previsto. I due medici hanno sempre respinto le accuse sostenendo di avere notato, al tatto, come il ginocchio operato per prima versasse in condizioni peggiori rispetto a quello destro, elemento emerso in sala operatoria. Una scelta compiuta basandosi, racconta la giovane, intervistata da TgCom, su quanto emerso al tatto, senza ulteriori esami diagnostici.

  • freccia