Fosfovit Lo Bello
CITROEN
ITOOTH

Siracusa. Pesatura dei rifiuti e sconto Tari, via al conferimento per interposta persona

facebook_1480589342060

Per non perdere “chili” preziosi per ottenere nell’anno solare lo sconto sulla parte variabile della Tari (dal 20 al 40% massimo) è possibile che a conferire bottiglie, elettrodomestici ed altro nei centri comunali di raccolta siano anche persone diverse dall’intestario della Tari. Quindi la moglie, il figlio, un parente o un “trasporta tutto” privato.
In questi casi, per far accreditare i chili di rifiuti validi per la differenziata sulla propria utenza, la persona delegata dovrà esibire un proprio documento di riconoscimento ed il codice fiscale o la tessera sanitaria del soggetto a cui lo sconto va attribuito.
Ricordiamo che lo sconto matura conferendo nell’arco di un anno solare nei Ccr di Targia o di contrada Arenaura determinati rifiuti, sottoposti a pesatura. Raccogliendo almeno 100 chili attraverso i vari conferimenti, matura una riduzione sull’importo della Tari del 20% sulla parte variabile. Dai 200 chili in su si passa al 40% di sconto, automaticamente calcolato e inserito in bolletta.
Il sistema prevede delle variabili nella pesatura. E’ possibile conferire carta e cartone, alluminio, plastica, metallo, vetro (bottiglie), imballaggi, rifiuti ingombranti (elettrodomestici, mobili materassi). Questo non significa, però, che depositando un frigorifero sarà calcolato il peso reale corrispondente. Lavastoviglie e frigoriferi, infatti, valgono 4 chili al pezzo. Computer e stampanti valgono 2 chili a pezzo, qualunque sia il peso effettivo. Arredi medi e grandi: 4 chili, anche se ne pesassero 100. Idem per i materassi: 4 chili al pezzo.
Per la carta e il cartone, invece, si va per “coefficiente di ponderazione”, pari a uno, come per plastica, vetro e metallo. Dovrebbe voler dire che è il peso registrato dalla bilancia. Per il vetro, infine,il “coefficiente di ponderazione” è 0,3.

Comments are closed.

Siracusa City Play store android
Siracusa City App store