MULTICAR

Siracusa. Prelievo multiorgano: grazie alla famiglia di un 56enne nuova speranza per pazienti siciliani

operazione

Questa notte all’ospedale Umberto I di Siracusa è stato effettuato un prelievo multiorgano su un uomo 56 enne di Siracusa, deceduto per gravissime lesioni cerebrali dovute ad un prolungato arresto cardiaco. Si tratta del secondo prelievo di organi effettuato all’ospedale Umberto I dall’inizio di quest’anno. Dopo aver acquisito il consenso da parte della famiglia, l’intervento è stato effettuato dall’equipe dell’Ismett di Palermo e del Policlinico di Catania insieme con l’equipe per i prelievi di organo dell’Umberto I. Sono stati prelevati i due reni, il fegato e le cornee. I reni saranno trapiantati uno a Catania e l’altro insieme con il fegato a Palermo. Le cornee sono state trasferite alla Banca degli occhi di Palermo. Il trasferimento è avvenuto con il supporto del personale della Croce Rossa italiana.

 

 

Comments are closed.

Siracusa City Play store android
Siracusa City App store