• Siracusa. Progetto “Margini di un altrove” dell’University Woman of Europe e la Fildis

    Presentazione, oggi, del progetto “Margini di un altrove” della University Woman of Europe  della FILDIS Siracusa, insieme alla Cattedra di Lingua e Civiltà della Grecia moderna e contemporanea dell’Università di Catania e al Consorzio Universitario Archimede. Conferenza stampa in mattinata a villa Reimann. La vice presidente della UWE, Elena Flavia Castagnino Berlinghieri e la docente dell’ateneo catanese, Caterina Papatheu illustrano il progetto, “nato-spiegano-  in occasione delle rappresentazioni classiche al Teatro Greco. Tre storie di donne per focalizzare l’attenzione sulla violenza di genere, tra passato e presente, con la sinergia tra arte drammatica, scultura contemporanea e poesia moderna “nel quadro della Convenzione di Istanbul, ultimo strumento internazionale per la difesa dei diritti delle donne”. Diversi gli eventi previsti per questo mese e per giugno, lungo un percorso fatto di sculture, salotti letterari e performances teatrali, “intesi come momenti sacri, in cui l’arte del plasmare la materia, la poesia e il teatro ruotano intorno all’archetipo femminile e al suo rapporto con la morte (Alcesti), all’amore inteso come libertà individuale (Fedra), alla vendetta come giustizia personale (Elettra)

  • freccia