CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Siracusa. Rai Tre torna ad occuparsi della tragica fine di Tony Drago: “Chi l’ha visto?” indaga

tony drago

La trasmissione di Rai Tre “Chi l’ha visto?” torna ad occuparsi del caso Tony Drago. Questa sera, Federica Sciarelli dedicherà ampio spazio alle ultime novità nella vicenda processuale, con otto indagati per delitto doloso colposo. Risultato ottenuto anche grazie alla pressione della difesa della famiglia del giovane militare siracusano. Sulla sua tragica fine – venne trovato senza vita all’interno della caserma Sabatini di Roma due anni fa – torna quindi ad affacciarsi il sospetto del nonnismo. Un altro “colpo” alla teoria del suicidio su cui, invece, avevano tutti puntato – forse frettolosamente – nell’immediatezza dei fatti. Tutti tranne la famiglia che da anni conduce una coraggiosa battaglia.
La Procura di Roma ha deciso di iscrivere sul registro degli indagati i superiori gerarchici di Drago, l’ipotesi è che non abbiano vigilato a dovere su quanto avveniva in caserma. “Gli autori delle vessazioni o di una possibile aggressione fatale, invece, sono in corso di identificazione”, raccontava nei giorni scorsi Il Messaggero.
Tutti aspetti su cui questa sera tornerà la trasmissione di Rai Tre che ha già dato un sostanziale contributo alle indagini, raccogliendo in particolare una testimonianza che ha squarciato un velo sulle possibili vessazioni in caserma.

Comments are closed.

CANNATA 2
VINCIULLO2