MULTICAR2

Siracusa. Resort della Pillirina, l’opera tornata possibile. I Verdi attaccano Di Gresy: “conquistatore senza scrupoli”

patti di gresy

L’attacco è frontale. Dopo i pronunciamenti del Tar che potrebbero rimettere in discussione la realizzazione di un resort turistico alla Pillirina, i Verdi puntano Emanuele Di Gresy, il numero uno di Elemata Maddalena, la società che firma quel progetto. “Si conferma per quello che è: un conquistatore senza scrupoli, pronto a prendere e devastare il nostro bene primario che è il territorio e il paesaggio”, dice il responsabile Legalità del partito, Peppe Patti.
La sua “colpa”? Avere “aggredito il Comune di Siracusa e la Regione Siciliana con ben 11 ricorsi al Tar”, ottenendo “una serie di sentenze di cui la più grave è quella che annulla il Piano Paesaggistico, adottato da ormai 5 anni ed in fase di attuazione definitiva”.
I Verdi si mostrano “fiduciosi sul fatto che vengano sanati dagli enti preposti gli iter amministrativi” e invitano sin da ora “a predisporre i ricorsi al Consiglio di Giustizia Amministrativa”.

Comments are closed.

bogart 4