MULTICAR

Siracusa. “Rette più basse per gli asili nido e la mensa scolastica”, la proposta di Sorbello

mensa-scolastica

La riduzione delle rette per gli asili nido comunali e per la mensa scolastica nelle scuole dell’Infanzia. E’ la richiesta di Salvo Sorbello, consigliere comunale di Progetto Siracusa e componente dell’Osservatorio nazionale della Famiglia, che interviene così sul tema delle politiche dedicate all’Infanzia, tema affrontato anche ieri sera durante il consiglio comunale. “Siracusa non deve essere avara con i bambini- sollecita Sorbello- Il capoluogo si avvia a diventare sempre più una città di nonni, con sempre meno nipoti. Aumentano gli over 65 e diminuiscono i bambini. Ci sarà, dunque, sempre più bisogno di risorse per gli anziani”. Per il consigliere comunale, nell’immediato, servono politiche “che sostengano chi desidera avere figli. I bambini saranno in futuro un bene tanto scarso quanto prezioso”. Sorbello ricorda le parole di Don Tarascio della Caritas , ieri in consiglio. “Ha denunciato situazioni diffuse di povertà assoluta: allora com’è possibile chiedere importi cospicui, per nido e refezione, a famiglie che hanno un Isee pari a zero?  Occorre inoltre riconoscere uno status adeguato a chi si prende cura dei bambini, come le operatrici degli asili nido, che svolgono un ruolo importante e delicato e che non possono restare senza stipendio per mesi. Valorizzando allo stesso tempo la presenza di scuole come la Martoglio, che svolgono un ruolo essenziale in quartieri periferici”. Spostando le considerazioni sul piano politico, Sorbello attacca la maggioranza che, secondo lui, “si è dimostrata inadeguata, visto che da un anno non riesce ad approvare un atto già depositato per sostenere l’affido familiare”

Comments are closed.

Siracusa City Play store android
Siracusa City App store