• Siracusa Risorse, i lavoratori occupano la sede della società, "pronti a tutto"

    Il prefetto interverrà per cercare di risolvere in pochi giorni il problema dei lavoratori di Siracusa Risorse. L’incontro con Gradone si è reso necessario dopo l’occupazione – da parte dei lavoratori senza stipendio da 4 mesi – della sede della società “in house” dell’ex Provincia.
    I dipendenti lamentano una situazione che definiscono intollerabile e che li vede ancora in attesa anche di notizie riguardo al loro futuro occupazionale, insieme al problema del notevole ritardo nella corresponsione delle spettanze. I fondi che sono arrivati all’ex Provincia per il pagamento degli stipendi sarebbero stati destinati ai dipendenti del Libero Consorzio, escludendo, in questa prima fase, i lavoratori di “Siracusa Risorse”. L’auspicio è che ci possano essere, come sembra, altri due milioni di euro che potrebbero essere destinati, con un mandato operativo, alla corresponsione degli stipendi che spettano ai dipendenti della società “in house”.
    In attesa di notizie positive, i lavoratori domattina riprenderanno alle 10 l’occupazione della sede aziendale, pronti ad ulteriori iniziative.

  • freccia