• Siracusa. Sesso e giovani: l'Asp a scuola con gli studenti

    Studenti delle quinte superiori a lezione di educazione sanitaria sulle malattie a trasmissione sessuale. Anche quest’anno, con la riapertura delle scuole, l’Asp di Siracusa ha promosso un programma, previsto dal Piano di Prevenzione regionale e organizzato dall’Unità operativa Educazione alla Salute con una metodologia interattiva tra gli studenti. Il primo incontro si svolgerà domani al liceo Scientifico Corbino di Siracusa e vedrà impegnato, assieme agli operatori dell’Unità operativa Educazione alla Salute, il dirigente medico dell’Unità operativa Malattie Infettive dell’ospedale Umberto I di Siracusa Carmelo Sapia.
    Ne dà notizia il direttore generale dell’Asp di Siracusa Salvatore Brugaletta: “E’ necessario creare tra i giovani la consapevolezza dell’esistenza e della possibile diffusione di malattie sessualmente trasmesse – sottolinea – facendo acquisire competenze personali e rispondendo adeguatamente ai dubbi degli adolescenti in merito alla prevenzione”.
    “Spesso l’adolescente è confuso di fronte ad argomenti come le malattie sessuali – spiega Alfonso Nicita -. Le malattie a trasmissione sessuale sono malattie infettive che si diffondono prevalentemente, anche se non esclusivamente, attraverso i rapporti sessuali. Sono molto diffuse anche a causa della carenza di informazioni. Spesso non se ne parla in famiglia per la naturale propensione a tacere su argomenti considerati imbarazzanti, e a volte nelle scuole mancano momenti di confronto su questi argomenti”.

  • freccia