MULTICAR

Siracusa. Summer Camp Aita, dieci ragazzi autistici partecipano al progetto

summer1

Un mese al “Summer Camp Aita” per dieci bambini e ragazzi con disturbo autistico . L’iniziativa, gratuita, è stata garantita da operatori specializzato, un team di professionisti della psicopatologia dell’età evolutiva, guidato dal dirigente medico Rio Bianchini, neuropsichiatra del Servizio di Neuropsichiatria dell’Infanzia e dell’Adolescenza dell’Asp 8, con il supporto della psicologa Corrada Di Rosa. “Sono entusiasta – afferma il direttore generale dell’Asp di Siracusa Salvatore Brugaletta – per questa iniziativa lodevole che permette ai piccoli pazienti di divertirsi relazionandosi con i coetanei, presupposto indispensabile per un iter di cure sia sanitarie che socio-riabilitative. Diverse le attività nelle quali sono impegnati giornalmente i ragazzi, dal calcio al nuoto al gioco libero e strutturato, ognuna delle quali diventa sempre più un’occasione organizzata ma allo stesso tempo dinamica, per interagire e socializzare, per bambini e ragazzi che, proprio a causa della patologia autistica, sperimentano difficoltà specificamente nell’area della comunicazione e della relazione”. “Le prime tre settimane di attività – dichiara Roberto Cafiso coordinatore del Dipartimento Salute Mentale – hanno permesso di sperimentare diverse occasioni di condivisione dando origine a nuove relazioni.. L’idea del campus estivo e dell’integrazione, sdogana il concetto di ineluttabilità ed isolamento di certe condizioni psichiche tipiche dell’infanzia”. Progetto Aita è un’associazione onlus che dal 2001 si occupa di favorire l’integrazione tra i bambini affetti da patologia neuro-comportamentale e bambini a sviluppo tipico attraverso lo sport e le attività ludiche effettuando, inoltre, un’opera di sensibilizzazione sul territorio.

Comments are closed.

Siracusa City Play store android
Siracusa City App store