MULTICAR
MCDONALD 03-2018

Siracusa. Treno per Fontane Bianche con una sola corsa al mattino, Filt Cgil: “Comune distratto”

stazione fontane bianche

Potenziare le corse del treno che dalla stazione ferroviaria conduce a Fontane Bianche, per poi proseguire la sua corsa verso la zona sud. La richiesta parte dalla Filt Cgil, che avrebbe già avuto garanzie in proposito da parte di Trenitali, sempre che il Comune avanzi apposita richiesta. Un problema soltanto burocratico,secondo quanto spiega la segretaria provinciale del sindacato di categoria, Vera Uccello. “Il Comune batta un colpo- tuona l’organizzazione sindacale. I cittadini siracusani reclamano il servizio ferroviario estivo per Fontane Bianche che ad oggi, malgrado la disponibilità di Trenitalia ad incrementare la tratta, non ha soluzione, per negligenza dell’amministrazione comunale siracusana, occupata in altre faccende.Raggiungere Fontane Bianche con il treno -spiega Vera Uccello- impegna poco più di 10 minuti e il servizio viene effettuato tutti i giorni, alle 10:10, con una sola corsa mattiniera e l’esclusione dei giorni festivi. Cioè proprio quando, nei fine settimana, famiglie, anziani, donne e bambini possono maggiormente recarsi al mare.Basterebbe la semplice richiesta scritta del Comune affinché si incrementino le corse giornaliere di andata e ritorno e si predispongano le corse dei treni nei giorni festivi.
La zona balneare di Fontane Bianche, inoltre dovrebbe essere gestita da servizi accessori, il Comune dovrebbe predisporre un servizio con bus-navetta e trasportare i passeggeri nei diversi punti e lidi balneari; ciò renderebbe il servizio ferroviario competitivo, vera alternativa alle auto private, che non creano solo inquinamento, ma creano, soprattutto nel tratto Siracusa-Cassibile, ingorghi, file e in taluni casi -conclude – incidenti”.

Comments are closed.

ACAT3