MULTICAR

Siracusa. Maltempo, cantine allagate e alberi caduti. Nel pomeriggio ancora precipitazioni

albero caduto

Giorno due dell’allerta meteo per Siracusa. Le previsioni parlano ancora di precipitazioni, anche a carattere temporalesco. I venti saranno prevalentemente moderati e soffieranno da Sud-Sud-Est con intensità di 23 km/h ma possibili raffiche fino a 49 km/h. Temperatura minima di 16 °C e massima di 19 °C. Scuole e impianti sportivi pubblici chiusi anche oggi, mentre sono regolarmente aperti gli uffici comunali. Non sono segnalati particolari disagi nella viabilità cittadina, a parte le note aree critiche in particolare zona Epipoli. Decisamente più complicata è stata la nottata in particolare per vigili del fuoco, vigili urbani e i volontari delle associazioni di protezione civile. Centinaia le chiamate ai centralini per tutta una serie di piccoli interventi. Alberi sdradicati e tabelloni pubbicitari divelti dal vento sono stati rimossi dalla sede stradale in diverse zone della città, dal viale Paolo Orsi all’Arenaura, da contrada Cifalino e alle zone balenari; decine gli interventi su strade allagate, in particolare al villaggio Miano, con soccorso ad un automobilista in via De Caprio; e poi l’attività di ripristino dei tombini scoperchiati ed il controllo degli argini di fiumi e torrenti. Adesso la situazione è tornata alla normalita, anche se per il pomeriggio dal Dipartimento della Protezione civile è giunta comunicazione di un nuovo peggioramento.

 

Comments are closed.

ACAT3