MULTICAR2

Volley B1. In casa Holimpia anche Alessandra Casoli

CASOLI ALESSANDRA

Un colpo al giorno per l’Holimpia Siracusa.  A  24 ore dall’ingaggio della schiacciatrice Irene Padua, altro acquisto  a sensazione per la società siracusana di volley femminile, che annuncia ufficialmente l’arrivo di  Alessandra Casoli, altro posto 4, lo scorso anno punto di forza di Tiboni Urbino in A1. Nelle quattro stagioni precedenti (dal 2009 al 2013) aveva indossato la maglia di Marsala tra B1 e A2. Nel suo curriculum tanta massima serie, visto che ha giocato in A1 con Sumirago, Medinex Reggio Calabria e, appunto, Urbino. In A2 ha invece giocato con le maglie di Messina, Altamura, Bari, Corridonia, Collecchio, Aragona, Roma e Castellana Grotte.
Alessandra Casoli è nata a Varese il 6 agosto 1978. Alta 185 centimetri, è la sorella di Cristian, giocatore che ha vinto due World League con la Nazionale di pallavolo, laureandosi anche campione d’Italia e poi d’Europa con la Sisley Treviso nella stagione 2005-06. Soddisfatto Santino Sciacca. “Abbiamo messo a segno un altro colpo ad effetto ma – esclama il tecnico – il nostro mercato non finisce qui. A breve completeremo altre operazioni”. I tifosi possono già sognare anche se sulle ambizioni della squadra il tecnico resta con i piedi per terra. “Il nostro – conclude – sarà un campionato di transizione. La B1 è tosta e noi ci prefiggeremo l’obiettivo di centrare una salvezza anticipata”.

 

Comments are closed.

MCDONALD footer4