• La sezione disciplinare del Csm ha rimosso il pm Musco dalla magistratura

    La Sezione disciplinare del Csm ha rimosso dalla magistratura l’ex pm di Siracusa, Maurizio Musco. 
    Tra le accuse mosse al magistrato quella di aver violato “consapevolmente e reiteratamente” l’obbligo di astenersi dalla trattazione di un procedimento penale.
    Il procedimento riguardava familiari e clienti dell’avvocato Pietro Amara, al quale Musco – secondo l’accusa – era legato da un rapporto di amicizia e anche da relazioni economiche. A febbraio Amara ha patteggiato una condanna a 3 anni di carcere nell’ambito dell’inchiesta su sentenze “pilotate” al Consiglio di Stato.
    Il magistrato ha la possibilità di ricorrere in appello rispetto alla decisione assunta dal Csm.

    image_pdfimage_print
  • freccia