• Siracusa. “Cittadinanza onoraria per i figli nati qui da genitori stranieri”, la proposta di Sorbello

    728x90_jeep_4xe

    Cittadinanza onoraria ai figli degli immigrati nati e cresciuti in Italia. La proposta, non nuova, è del consigliere comunale di Siracusa, Salvo Sorbello (Articolo 4). “Sono già 246 i Comuni che, secondo i dati dell’Unicef, hanno aderito a una sollecitazione in tal senso”, spiega. La proposta non è nuova. “Un anno fa venne condivisa da esponenti di altri schieramenti politici come Carmen Castelluccio e da enti ed associazioni come la Consulta degli immigrati, le Acli e l’Arci. Ma non venne discussa dal consiglio comunale prima del suo scioglimento. Sarebbe ora opportuno – dice Sorbello – portare all’ordine del giorno di una delle prossime sedute un provvedimento che attribuisca a questi ragazzi, che sono nati e cresciuti a Siracusa da genitori stranieri, la cittadinanza onoraria”.
    Solo nel 2012 secondo l’Istat, sono stati 80 mila i nuovi nati da entrambi i genitori stranieri (il 15% sul totale dei nati) e a Siracusa sono circa 50, che tuttavia, in base alla normativa vigente, non possono acquisire la cittadinanza italiana prima dei 18 anni.

    freccia