• Pallanuoto, A2. L'Ortigia cerca il riscatto a Roma, sfida difficile al Foro Italico

    Una sfida impegnativa quella che attende, sabato pomeriggio, fischio d’inizio alle 14,30, l’Ortigia, che incontrerà, al Foro Italico, la Roma Nuoto. La squadra capitolina, seconda in classifica, conta 4 punti di vantaggio rispetto ai ragazzi di Gino Leone e viene da due vittorie consecutive. Diverso il recente passato dei siracusani, che dopo tre battute d’arresto che sono costate loro la prima posizione, sono alla ricerca del riscatto. Allenamenti anche questa sera alla “Caldarella”. Domani è, invece, in programma un’amichevole a Catania contro l’Item. A Roma, mister Leone potrà contare su Daniele Lisi, al rientro dopo le due giornate di squalifica comminategli all’indomani del derby contro la Nuoto Catania. E proprio il giocatore civitavecchiese, al termine dell’allenamento di questa mattina, ha rilasciato alcune dichiarazioni. “Finalmente posso tornare a giocare e a dare una mano ai miei compagni – ha detto Lisi. Queste sono state tre settimane difficili, abbiamo incontrato le nostre dirette concorrenti in campionato e, purtroppo, non lo abbiamo fatto giocando alla pari. Come avevo già detto in precedenza, infatti, ritengo che la mia espulsione sia stata del tutto affrettata ed eccessiva, e anche quella di Danilovic a Palermo ha lasciato moltissimi dubbi. E’ andata così, siamo arrabbiati per come abbiamo perso dei punti importanti, ma per fortuna è passata e torniamo ad essere al completo. Ci serve ritrovare la giusta mentalità e quella consapevolezza che avevamo fino a poche settimane fa che c’era valsa anche il primato. D’ora in avanti ogni partita sarà una battaglia perché i play off non possono sfuggirci e, se anche li dovessimo disputare da quarti classificati, vorrà dire che ce la giocheremo con ancora più cattiveria in corpo.”
    L’incontro di sabato pomeriggio sarà arbitrato dai signori Bianco e Sponza.

    728x90_jeep_4xe
    freccia