• A Noto non si paga la tassa di soggiorno: sospesa per tutto l’anno

    A Noto non si pagherà la tassa di soggiorno per tutto il 2021.

    E’ la decisione della giunta retta dal sindaco Corrado Bonfanti. L’esecutivo ha dato l’ok all’esenzione della tassa che i turisti versano quando pernottano nelle strutture ricettive nel territorio e che poi i gestori versano al Comune. Chi sceglierà di soggiornare a Noto, dunque, sarà esonerato dal pagamento dell’imposta fino al 31 dicembre prossimo. In realtà non si tratta della prima volta. La giunta Bonfanti ha compiuto la stessa scelta anche l’anno scorso. Si tratta di decisioni legati alla necessità di agevolare la ripresa, soprattutto, in questo caso, del settore del turismo e delle attività correlate dopo un periodo particolarmente difficile come quello che la pandemia ha determinato nei mesi scorsi, tra zone rosse e zone arancioni che hanno di fatto bloccato in toto il settore. A confermarlo è lo stesso primo cittadino.
    “Si tratta di un’ulteriore iniziativa per favorire il turismo in città – spiega Bonfanti – in un momento di ripresa e ripartenza del settore rappresentato dalla stagione turistica ormai alle porte”.

    freccia