• Abbandono di rifiuti, caccia agli zozzoni sulla provinciale Noto-Rosolini: identificati

    L’abbandono di rifiuti è purtroppo problema sempre più avvertito. I “ribelli” della differenziata pensano di risolvere i loro problemi gettando la loro spazzatura a bordo delle strade o negli angoli delle città, creando decine e decine di discariche abusive.
    Come, ad esempio, lungo la provinciale 26 tra Noto e Rosolini. I due Comuni hanno avviato operazioni congiunte di contrasto. Hanno proceduto all’apertura a campione di alcuni sacchi di spazzatura abbandonati, alla ricerca di elementi anagrafici che potessero metterli sulle tracce dei responsabili.
    I primi risultati parlano di una decina di identificazioni. Sono subito partite le convocazioni negli uffici competenti. Inevitabile la sanzione per abbandono di rifiuti.
    Anche sulla provinciale 74 Canicattini-Floridia segnalate discariche abusive con i cani randagi che hanno gioco facile nel portare i rifiuti in giro.

    6469_bmw_theix3_aRicarica_728x90_ga
    freccia