• Appicca un incendio che sfugge al suo controllo: paura tra gli abitanti delle villette intorno

    Pugno di ferro contro i piromani che stanno devastando il territorio della provincia di Siracusa. I carabinieri del comando provinciale hanno intensificato i controlli. Primi due denunciati alla Procura della Repubblica.
    A Lentini, denunciato un 77enne ritenuto responsabile di avere appiccato un incendi in un’abitazione disabitata in pieno centro cittadino, forse allo scopo di  recuperare il rame contenuto all’interno di cavi elettrici.
    Poi le fiamme sono sfuggite al suo controllo, propagandosi velocemente fino a raggiungere l’interno dell’immobile. I vicini, allarmati, sono accorsi, avvisando i carabinieri e i vigili del fuoco. L’anziano è inizialmente fuggito insieme ad un complice. Visionando i sistemi di videosorveglianza, gli inquirenti sono risaliti alla sua identità .

    A Cassaro, invece, i Carabinieri della Stazione, hanno sorpreso un uomo mentre intercettava le comunicazioni radio dei forestali impegnati nelle operazioni quotidiane di prevenzione e repressione.
    I militari hanno notato l’uomo che dal balcone di casa sua armeggiava con una radio dalla quale non si ascoltava musica, ma si udivano chiaramente comunicazioni radio di carattere operativa. Insospettiti, i Carabinieri hanno chiesto spiegazioni conto all’uomo che ha ammesso di stare ascoltando le comunicazioni radio tra i forestali.
    La radiotrasmittente è stata sequestrata mentre l’uomo è stato deferito all’Autorità Giudiziaria. In corso indagini per comprendere quale fosse il reale motivo per cui l’uomo si era messo all’ascolto delle comunicazioni dei militari.

    728x90
    freccia