• Arbitri: gli 80 anni dell’Aia Siracusa tra commozione e il presidente nazionale Nicchi

    Partecipazione, riconoscimenti ma anche tanta commozione. Come quella che si è letta negli occhi e nelle parole di Stefano Di Mauro in ricordo di Andrea Lo Nigro. Il presidente provinciale degli arbitri siracusani – nella serata celebrativa per gli 80 anni della sezione “Concetto Lo Bello” – ha ricordato il giovane collega scomparso prematuramente lo scorso luglio a cui è stato dedicato anche il riconoscimento assegnato all’arbitro emergente. Ne è stato tracciato un lungo ricordo, anche alla presenza dei genitori, per una serata che ha visto tante personalità del mondo del calcio federale siracusano e siciliano così come di quello arbitrale, a cominciare dal presidente nazionale Marcello Nicchi che nel sottolineare l’importanza di un anniversario così particolare, ha poi rimarcato il suo rapporto con Siracusa e le figure arbitrali di Concetto e Rosario Lo Bello. “Davvero particolare essere qui perché è stata la patria di colui che per tutti noi è stato un maestro è una icona. E personalmente sono molto legato a questa terra dove ho mosso i primi passi nel mondo arbitrale e celebrare un compleanno così importante è un onore”. Presente tra gli altri anche il presidente della Lnd Sicilia, Santino Lo Presti e l’assessore allo Sport del Comune Nicola Lo Iacono che ha parlato anche dell’impiantistica sportiva e degli sforzi dell’attuale amministrazione per rendere la Città quanto più fruibile possibile a tutti gli atleti (lo stadio De Simone è ancora oggetto di lavori dopo il maltempo di ieri e per questo motivo il Siracusa si allenerà a porte chiuse in questi giorni).

    freccia