• Ascoltato dagli investigatori l’infermiere del video-shock. Acquisita documentazione all’Asp

    L’infermiere del Pronto Soccorso di Siracusa, Marco Salvo, è stato sentito dagli investigatori che si occupano della vicenda scaturita dalla diffusione online del noto video-denuncia dalla tenda pre-triage dell’Umberto I. Nei giorni scorsi ha svelato la sua identità in un servizio trasmesso da “Chi l’ha visto?”.
    In collegamento in modalità telematica, questa mattina Salvo ha risposto alle domande degli agenti della Polizia giudiziaria.
    Frattanto, atti e documenti sono stati acquisiti negli uffici dell’Asp di Siracusa. Gli investigatori vogliono verificare la sussistenza di eventuali riscontri a quanto denunciato, in alcuni passaggi del video, dall’infermiere. L’uomo venne identificato poche ore dopo la comparsa sui social della clip.
    Sul caso, anche l’Azienda Sanitaria Provinciale aveva presentato una sua denuncia.

    freccia