• Asili nido in provincia: servizi al via nei 5 Comuni del Distretto D46

    Incontro tra i sindaci del Distretto Socio Sanitario D46 e la ditta “La Garderie”. Il primo cittadino di Noto, Corrado Bonfanti, ha voluto sottolineare che l’imminente apertura degli asili nido nei Comuni di Noto, Avola, Rosolini, Pachino e Portopalo è il risultato di lavoro concertato tra cinque Comuni capaci di dialogare tra loro. “Questi servizi, in cui prospettiva pubblica e privata si coniugano congiuntamente, offriranno un valido supporto alle famiglie e, in particolare, a quelle con reddito più basso”, le parole di Bonfanti.
    Ad Avola tutto pronto per la riapertura del micro nido in un immobile totalmente ristrutturazione. “In un periodo tumultuoso in cui ai comuni arrivano sempre meno risorse, lo spirito Distrettuale ci ha fatto riscoprire appartenenti ad un’unica comunità che agisce in un’ottica integrata”, ha aggiunto il sindaco di Pachino, Roberto Bruno.
    Gestirà il servizio “La Garderie” di Siracusa. “Siamo onorati di aver vinto questo appalto. I servizi all’infanzia rappresentano un forte incentivo all’occupazione femminile, ma soprattutto un’opportunità educativa insostituibile per i bambini. Il servizio sarà attuato in sinergia con il territorio, la famiglia ed il terzo settore per costruire, insieme al Settore Welfare di ciascun Comune, una forte rete sociale. Abbiamo accumulato nel tempo una buona esperienza. Oggi, siamo qui per offrirla”, ha spiegato la referente.
    Oltre al servizio che sarà offerto agli utenti, le strutture sono state adeguate secondo gli standard vigenti.

    freccia