• Augusta: negozio dato alle fiamme, in precedenza bruciate due auto in Borgata

    Crescono le preoccupazioni ad Augusta dopo l’atto incendiario che ha gravemente danneggiato un negozio di autoricambi, in via delle Fornaci, zona Borgata. Il sindaco Giuseppe Di Mare ha subito condannato l’accaduto, portando personalmente la sua vicinanza e solidarietà ai due proprietari. “E’ stato un gesto grave e vile. Sono sicuro che le forze dell’ordine faranno luce in fretta. Sostegno e convinta vicinanza agli imprenditori che investono ad Augusta e danno lavoro a tante famiglie nel segno della legalità”, le parole del primo cittadino.
    Anche Confcommercio non nasconde la sua inquietudine. “Il rogo ha destato troppe preoccupazioni. Cosa c’è dietro?”, si domanda in una nota l’associazione di categoria. Il presidente Elio Piscitello ripone fiducia negli investigatori, “ma questo episodio, insieme a quello della scorsa settimana che ha visto bruciare due auto sempre in Borgata, non ci fanno dormire sonni tranquilli”.
    Confcommercio Siracusa ha intenzione di riprendere a breve i lavori sul “tavolo tecnico di sicurezza”, già avviato nei mesi scorsi, per monitorare ogni fenomeno criminale del territorio provinciale e trovare soluzioni a sostegno degli imprenditori eventualmente taglieggiati.

    freccia