• Augusta. Rientra lo sciopero dei lavoratori della pulizia alla Marina Militare. "Atto di responsabilità ma pronti a tornare in strada"

    Sono tornati a lavoro questa mattina i lavoratori delle pulizie della Marina Militare di Augusta. Niente blocchi all’ingresso della base di Terravecchia. L’apertura del comandante Roberto Camerini verso le problematiche illustrate dal sindacato (Filcams Cgil) e le segnalazioni inviate al ministero della Difesa hanno per il momento fatto rientrare l’agitazione. “un’apertura di credito in una partita in cui si sta giocando con il lavoro di 60 famiglie”, dice Stefano Gugliotta, segretario della Filcams. “Fermare lo sciopero è un atto di responsabilità dei lavoratori e del sindacato. Auspichiamo che il comandante nelle prossime ore possa darci notizie rassicuranti. Altrimenti si ricomincia con le azioni di lotta”. I lavoratori protestano contro il nuovo taglio del 20% sul canone del servizio.

    728x90
    freccia