• Augusta. Sequestrato dai carabinieri autolavaggio del centro: “privo di rete di riciclo delle acque”

    Un autolavaggio privo di autorizzazione e di un corretto impianto di smaltimento acque. E’ stato scoperto dai carabinieri di Augusta, nell’ambito di un servizio finalizzato al contrasto dell’abusivismo commerciale e dei reati in materia ambientale. Dopo i controlli effettuati, sono scattati i sigilli. L’attività è stata posta sotto sequestro. Si trova nel centro storico di Augusta. I militari dell’Arma coadiuvati da agenti della Polizia Municipale del Comune di Augusta e da personale dell’A.S.P. di Siracusa, a seguito di un accesso ispettivo hanno accertato che l’impianto di pulizia delle autovetture era privo di idonea rete di riciclo delle acque reflue e che, la titolare, 63 anni,  non si era munita di tutte le necessarie autorizzazioni e licenze commerciali prescritte dalla normativa vigente.

    728x90_Alfa
    freccia