• Augusta. Tragedia in centro, giovane si toglie la vita. "Così non posso andare avanti"

    Ancora un dramma della disperazione. Un giovane di 28 anni si è tolto la vita ad Augusta. Si è lanciato dal balcone della sua abitazione nel cortile interno del palazzo in cui abitava, tra le vie Principe Umberto e Garibaldi. Il suo volo si è fermato sulla copertura di protezione della banca ospitata a pian terreno. Un impatto che non gli ha lasciato scampo. La tragedia si è consumato in pochi istanti, ieri pomeriggio. Sembra che il giovane, di origini polacche, nei giorni scorsi si fosse sfogato con alcuni amici: “così non ce la faccio proprio ad andare avanti”. La mancanza di lavoro e un possibile stato di depressione indotto dalla situazione sarebbero all’origine del gesto. Sotto shock i familiari che al momento della tragedia erano fuori casa.
    (per la foto si ringrazia augustaonline.it)

    728x90
    freccia