• Basket giovanile: Siracusa in testa anche nell’under 18, primo stop per l’Aretusa

    Seconda vittoria consecutiva per la Siracusa Basket under 18. A piccoli passi la squadra siracusana prende fiducia e riesce ad esprimere un bel gioco in attacco e superare la Studentesca Gela 66-36.
    “Complimenti a tutti i nostri atleti con l’esordio in campo di Privitera e Silvano classe 2003, ma da evidenziare una grande prova in campo di Marco Armeri, Francesco Chiaia e i lunghi Manuel Messina e Isidoro Muratore”, questo il plauso del sodaliIzio siracusano partito forte anche nel torneo di Promozione guidato da Peppe Bonaiuto.
    L’altra siracusana, l’Aretusa, ha invece subìto il primo stop stagionale sul difficile campo della Virtus Ragusa nonostante un’ottima prova soprattutto a livello caratteriale. Servivano risposte e prontamente i giovani del presidente Padua hanno dimostrato che alla lunga potranno dare del filo da torcere alla compagine ragusana. Sostanziale equilibrio per tutto l’incontro, il primo quarto porta lo strappo che risulterà determinante alla fine della gara (24-17). Nel secondo quarto continua martellante il gioco ordinato e pungente della Virtus, ma gli Aretusei ribattono colpo su colpo, con Santacroce e Cusumano che rispondono perforando la difesa avversaria. All’intervallo lungo si va sul 43-38 per i padroni di casa. I tiratori ragusani si sono dimostrati in giornata di grazia, non hanno sbagliato praticamente nulla dalla lunga distanza e con Pettineo (giovane del 2003) sono riusciti a mantenere le distanze, nonostante un ottimo Tiralongo, ripresosi dopo lo stop forzato di sabato. La gara va via con le squadre che si alternano al canestro fino a fine partita, col punteggio fissato sul 87-77 per i virtussini. Servivano risposte dopo lo stop in Promozione e i coach Marletta e Troia possono non essere che soddisfatti del carattere mostrato.

    Nella foto gli Under 18 del Siracusa Basket 

    freccia