• Basket Promozione: l’Aretusa vince la stracittadina e sale al secondo posto

    Era dai tempi in cui l’Aretusa in serie C gold scendeva in campo con gli americani che non si vedeva un Pala Akradina gremito ed entusiasta per una partita di basket. Di scena il derby siracusano tra l’Aretusa del presidente Padua e il Siracusa Basket del presidente Caraffa. Tra gli ospiti gli ex Bonaiuto, Boscarino e Micalizzi (anche loro nell’Aretusa in serie C) promettono di vendere cara la pelle e ripetere le prestazioni contro le formazioni ragusane, prime in classifica. Rientra Ferraro dall’infortunio che lo ha tenuto fermo 2 settimane ed è subito in quintetto. La gara inizia con un quarto a dir poco fenomenale dell’Aretusa che concede agli ospiti soltanto 4 punti tutti realizzati su tiri liberi. Funziona alla perfezione la gabbia montata da coach Marletta su Bonaiuto, mentre Santacroce frena Boscarino, la fonte del gioco biancoazzurro. Ripartenze veloci, e difesa asfissiante, in più un Santacroce in stato di grazia (18 punti per lui solo nei primi due quarti), ben supportato da Carbone e Gallitto, sono le armi che permettono ai biancoverdi di chiudere metà gara sul 38-8. Accenno di ripresa al rientro dagli spogliatoi per i ragazzi del Siracusa basket. L’Aretusa pur mollando leggermente in difesa, ribatte colpo su colpo e vince anche il terzo quarto di due punti. Ormai la partita è irrecuperabile, partono le rotazioni dalle rispettive panchine, mettendo in mostra da entrambe le parti, come ci sia tanta qualità e voglia di fare e ricevere basket a Siracusa. La partita si chiude sul 58-29 e l’Aretusa aggancia il Siracusa Basket al secondo posto proprio nell’ultima di andata. Adesso si ripartirà dopo la sosta.

    freccia