• Belvedere. Restaurare l'antico lavatoio, l'iter parte dalla circoscrizione

    Un antico lavatoio. Passa quasi inosservato. Eppure potrebbe essere utilizzato ai fini turistici e merita, comunque, di essere restituito, in uno stato idoneo, al territorio. Si trova a Belvedere, al centro di un paesaggio naturale che i residenti vorrebbero valorizzare. Il presidente della circoscrizione, Enzo Pantano chiede il coinvolgimento delle istituzioni che possono avere un ruolo . La struttura si trova in contrada Sinerchia. Fino alla metà del Novecento era utilizzata quotidianamente. Lo ricordano bene quanti all’epoca c’erano ed effettivamente  usavano il lavatoio o lo vedevano utilizzare. In passato , in diverse occasioni, gruppi di volontari lo hanno ripulito dalle erbacce e dall’immondizia che lo ricopre e danneggia. A deturpare l’interno della struttura sono anche murales ben lontani dal poter essere considerati arte. “E’ un luogo importante anche della memoria di Belvedere- osserva Pantano- Ecco perchè proponiamo che quest’area possa diventare parco urbano, dedicato a tutti i siracusani,che potrebbero anche godere di una bella vallata. Nella zona, anche resti di una piccola necropoli rupestre e resti archeologici che potrebbero essere valorizzati adeguatamente in un unico contesto”. La disponibilità a ripulire la zona c’è . Il presidente di Belvedere lo dice a chiare lettere. Il lavatoio era collegato a una sorgente legata all’acquedotto Galermi. Alla Soprintendenza il quartiere chiede di valutare la proposta, anche alla luce di un “proficuo dialogo con il Comune”.

     

    freccia