• Bimbo di 2 anni rischia di annegare a Marina di Priolo, in elisoccorso a Catania: è fuori pericolo

    E’ fuori pericolo il piccolo siracusano di 2 anni che ha rischiato di annegare a Marina di Priolo. Era in spiaggia insieme ai suoi genitori quando, per cause in fase di accertamento, nel tardo pomeriggio di ieri si è ritrovato in acqua e in difficoltà. Secondo alcuni testimoni, stava giocando sulla battigia.
    I primi ad intervenire sarebbero stati gli stessi genitori. Il piccolo sembrava privo di conoscenza. Allertati i soccorsi, in poco più di 15 minuti è arrivato l’elicottero del 118 ed i carabinieri. Poco dopo anche due ambulanze. All’arrivo dei sanitari, le condizioni del bimbo erano in lieve miglioramento. Questo il bollettino sanitario emesso dal Cannizzaro in mattinata: “è stato salvato ed è fuori pericolo, dopo avere rischiato la morte, il bimbo di due anni semi-annegato ieri nelle acque di Marina di Priolo e trasportato in codice rosso al Pronto Soccorso Pediatrico dell’ospedale Cannizzaro di Catania. Qui il piccolo, arrivato in condizioni critiche con difficoltà respiratorie per una grave sindrome da annegamento, è stato stabilizzato e ripreso. Nella notte, è stato supportato con un dispositivo di ossigenoterapia ad alti flussi, che ha permesso la gestione di tipo semi-intensivo in ambiente pediatrico (anziché in una terapia intensiva). Le sue condizioni sono in netto miglioramento e la prognosi rassicurante. Il bambino resterà comunque ricoverato nell’Unità Operativa di Pediatria ancora per qualche giorno”.

    freccia