• Siracusa. Bufera all'Ars, Cirone Di Marco: "Il parlamento siciliano si costituisca parte civile"

    “Le istituzioni e le forze politiche non possono restare senza dare una risposta puntuale agli eventi giudiziari che sono tornati a colpire il parlamento siciliano”. La sollecitazione è della deputata regionale Marika Cirone Di Marco. La rappresentante dell’Ars sottolinea come si susseguano, in queste ore, prese di posizione da parte di esponenti del parlamento siciliano, “mirate a porre un argine al danno incommensurabile reso all’istituzione e alla sua rappresentanza politica. Resta forte, però- aggiunge Cirone Di Marco-la percezione della debolezza e degli imbarazzi della politica locale”. La proposta della deputata regionale è indirizzata in primo luogo al presidente dell’assemblea regionale, Giovanni Ardizzone. “L’Ars- conclude Marika Cirone Di Marco- deve costituirsi parte civile e avanzare richiesta di risarcimento danni in caso di accertati illeciti guadagni ottenuti per l’esercizio del mandato”.

    728x90_jeep_4xe
    freccia