• Siracusa. Bus per gli studenti e viabilità: l’assessore incontra la dirigente dell’Einaudi

    Il servizio di trasporto pubblico per gli studenti dei licei Einaudi e Gargallo al centro di un incontro richiesto e ottenuto dalla dirigente scolastica dell’Einaudi, Teresella Celesti, anche a nome della dirigente Maria Grazia Ficara e l’assessore Giovanni Randazzo. All’incontro hanno preso parte anche i consiglieri comunali
    Silvia Russoniello, Carlo Gradenigo e Pippo Ansaldi, oltre al presidente del consiglio d’istituto, Carmelo Russo.
    Sottolineata la necessità e l’urgenza di potenziare il servizio di trasporto pubblico degli studenti nelle due scuole di contrada Pizzuta. “E’ necessario-spiega Teresella Celesti- assicurare il diritto all’istruzione e al raggiungimento con mezzi pubblici della sede scolastica. Attualmente il servizio è carente e gli studenti sono costretti a raggiungere il Gargallo o l’Einaudi o con i loro motorini o accompagnati dai genitori. Le due scuole-prosegue-  sono situate in una zona periferica che costringe le famiglie ad accompagnare gli studenti e poi a ripercorrere nuovamente la città per raggiungere il luogo di lavoro. L’utilizzo del mezzo proprio, il motorino, da parte degli studenti va scoraggiato in quanto esistono statistiche che parlano di incidenti giornalieri nella zona. Inoltre, non si può richiedere alle famiglie ad affrontare la spesa del patentino, dell’acquisto e del mantenimento di un motorino, per permettere ai ragazzi di raggiungere la scuola”.Randazzo e i consiglieri comunali hanno garantito la convocazione di un incontro, a breve, con i dirigenti dell’Ast e i funzionari comunali per decidere il da farsi. Tra le ipotesi emerse (proposta della dirigente scolastica), quella di optare per una ditta privata con un co-finanziamento, una quota a carico delel famiglie e una a carico del Comune.

    In tema di viabilità, richiesta una verifica, l’apposizione di dissuasori lungo via Luigi Monti e una rotatoria tra via Nunzio Canonico Agnello e via Monti.

    freccia