• Calcio, Eccellenza. Farò: "Addio promozione diretta, teniamo duro per la seconda piazza"

    Dopo il pari interno con il Rosolini, oggi ripresa degli allenamenti per l’SC Siracusa. Come consuetudine, lunga analisi del match nel chiuso degli spogliatoi  poi gli azzurri hanno dato vita ad una leggera seduta tattica. Assenti Lombardo (convocato con la rappresentativa regionale juniores) e Lentini, Pirrotta, Brancato e Scalia (impegnati con la juniores azzurra).  Lavoro differenziato per Calabrese, ancora alle prese con un problema alla schiena.
    “Brucia aver pareggiato in casa un match che si poteva vincere e chiudere dopo essere andati in vantaggio”, ha detto il portiere azzurro Gaetano Farò.  “Agganciare la Tiger Brolo adesso è impossibile.  Adesso sarà importante affrontare le restanti partite come fossero tutte delle finali, col dente avvelenato e mantenere la seconda posizione che ci potrebbe permettere di affrontare i playoff con un certo vantaggio”. Domani allenamento pomeridiano, con inizio alle 15.00, allo stadio De Simone mentre giovedì, sempre alle 15.00, sul sintetico del Di Bari, gli azzurri disputeranno una gara amichevole contro l’S.C. Palazzolo.

    728x90
    freccia