• Calcio, Eccellenza. Il Siracusa cade in casa dell'Igea Virtus

    È una sconfitta che complica maledettamente i piani del Siracusa. Con lo Scordia che non molla, gli azzurri devono affrontare adesso le ultime due giornate senza lasciare altri punti per strada. A partire dalla trasferta di Rosolini.
    Mascara e compagni masticano amaro perché al D’Alcontres la sconfitta è arrivata quando ormai il pareggio sembrava cosa fatta. Decide il gol al 90 di Biondo, su cross di Pandolfo. E il recupero è troppo breve per organizzare una reazione.
    Il Siracusa aveva avuto una grande occasione al 38 del primo tempo, ma Arena non centrava il bersaglio. In precedenza, palo di Mascara su calcio d’angolo. E gli azzurri reclamano acnhe per un fallo di mano in area nella ripresa, non visto dall’arbitro.
    Insomma, gli azzurri avrebbero meritato qualcosa di più. Ma adesso la rabbia va tramutata in carica per un finale senza altri sussulti.

    728x90
    freccia