• Calcio, Eccellenza. L'SC Siracusa ha messo il turbo, battuto anche l'Acireale 1946

    Non si ferma più l’Sc Siracusa targato Strano. E aumentano i rimpianti per non aver puntato subito sul tecnico etneo che ha rimesso m ano ad una squadra appasentita dai grandi nomi e poco incline a correre ad inizio stagione, trasformata adesso in una Ferrari. Fuori Frittitta, Lombardo e Chiariello ci pensa capitan Gigi Calabrese a portare a casa un’altra preziosa vittoria. Dieci risultati utili consecutivi, otto vittorie che potrebbe diventare nove in settimana con il giudice sportivo. Il gol vittoria nella ripresa. Al presidente Gaetano Cutrufo la squadr apiace, specie nel secondo tempo. “Dopo il gol è stato un peccato aver sciupato tante occasioni perché avremmo di fatto chiuso i conti. L’importante però era vincere e aggiungere ulteriori tre punti alla nostra scalata che adesso assume connotati importanti. Ci stiamo divertendo e spingendo oltre il possibile. Tutto ciò è fantastico. Non posso che fare i complimenti alla mia squadra”. Con i pareggi di Tiger, Fc Acireale e Igea Virtus, il 22° turno sorride agli azzurri, a San Pio X e Taormina. “E la sfida alla San Pio X domenica prossima potrebbe essere la svolta per noi – ha aggiunto Cutrufo -. Ecco perché avremo bisogno dell’entusiasmo dei nostri tifosi. Spero vengano in massa in trasferta”.
     

    freccia