• Calcio giovanile. Il Real Siracusa si prepara alla partita con la Rari Nantes

    Dopo la sconfitta interna contro la capolista Pantanelli, il Real Siracusa si prepara ad affrontare, domani alle 15,30 al “Franco Bianchino” di via Pachino, la Rari Nantes nella seconda stracittadina consecutiva. La gara, valida per la nona di ritorno del campionato Allievi Regionali, non si preannuncia semplice per la formazione di Danilo Gallo per le condizioni del terreno di gioco in terra battuta. “Sarà dura – dice Gallo – ma vogliamo riscattare la sconfitta con la Pantanelli e poi la classifica ci impone di tornare a vincere. Affronteremo una squadra motivata e indubbiamente più forte rispetto a quella che abbiamo sconfitto nettamente all’andata. Dovremo prestare attenzione soprattutto a Rispo, giocatore che sta segnando molto. Non sottovaluterei neanche Finocchiaro, che ci terrà a fare bella figura contro la sua ex squadra”. Indisponibile lo squalificato Anselmo, Gallo recupererà Bonanno, per il resto, la formazione dovrebbe essere la stessa di sabato scorso.
    Nel campionato Giovanissimi Regionali, gara abbordabile per il Real Siracusa, reduce dal pareggio contro la Pantanelli, domani alle 18 Busà e compagni riceveranno il Flora. Il primo, ormai titolare fisso, è pronto a disputare una grande partita, anche se le sue chiusure difensive, visto il non eccelso valore degli avversari, non dovrebbero essere molte. “A causa del maltempo, ci siamo allenati poco in settimana ma – afferma il tecnico Maiorca – questo non ci impedirà di giocare ad alti livelli. Vogliamo i tre punti, anche se l’avversario non è da sottovalutare”.

    freccia