• Calcio, Lega Pro. Siracusa-Juve Stabia, la ricetta di Sottil: “pressing e contrasto”

    E’ una delle partite più attese della stagione. E già è facile prevedere il clima di grande festa sugli spalti del De Simone, pronto ad ospitare le tifoserie di Siracusa e Juve Stabia, gemellate da oltre trent’anni proprio nel nome di quel compianto Nick alla cui memoria è intitolato lo stadio comunale aretuseo.
    La Curva Anna ha preparato una coreografia ad hoc. E sulla scorta dell’entusiasmo della tifoseria, Andrea Sottil chiede in campo un Siracusa “a tutto gas”. L’allenatore del Siracusa vuole vedere una squadra capace di spingere da subito “con il piede schiacciato sull’acceleratore dal primo all’ultimo secondo. Pressing e contrasto quando hanno palla loro, perché dobbiamo togliere spazio e tempo in tutte le zone del campo”. Queste le sue parole.
    Odore di debutto per alcuni degli ultimi arrivi di mercato, valuti già in condizione. Tutti i volti nuovo sono tra i 20 convocati. Assenti per problemi fisici Palermo, Brumat, Giordano e Dezai.

    freccia