• Calcio, Serie C. Tegola per il Siracusa, deferimento per la fidejussione

    Il rischio è quello di ritrovarsi con un punto di penalizzazione da scontare nella stagione appena iniziata. Avvio thrilling per il Siracusa che dopo la sconfitta casalinga al debutto con la Juve Stabia deve fare i conti con il deferimento “per non aver depositato presso la Lega Italiana Calcio Professionistico, entro il termine del 30 giugno 2018, l’originale della garanzia a prima richiesta dell’importo di 350.000 ai fini del rilascio della Licenza Nazionale per l’ammissione al campionato professionistico di Lega Pro 2018/2019”.
    Insieme al Siracusa, deferite al Tribunale Federale Nazionale Sezione Disciplinare l’Arzachena (Serie C, Girone A), il Cuneo (Serie C, Girone A) e la Juve Stabia (Serie C, Girone C).
    Il Cuneo è stato inoltre deferito “per non aver versato integralmente, entro il termine del 30 giugno 2018, i contributi Inps relativi agli emolumenti dovuti fino al mese di maggio 2018 compreso ai tesserati, lavoratori dipendenti e collaboratori addetti al settore sportivo, e comunque per non aver documentato alla CO.VI.SO.C., entro lo stesso termine, l’avvenuto pagamento dei contributi Inps sopra indicati”.

    freccia