• Cava Grande del Cassibile, Coltraro: "Restituirla ai visitatori"

    Promette un impegno all’Ars il deputato regionale di Sicilia Democratica, Giambattista Coltraro, per la riapertura della riserva naturale di Cava Grande. Il parlamentare regionale ha presentato un’interrogazione con cui sottolinea l’esigenza di tutelare un “patrimionio della natura, che va conservato e messo in sicurezza”. Coltraro ritiene che “non appena il progetto di messa in sicurezza sarà redatto e consegnato alla Regione debba essere celermente valutato e approvato”. Intenzioni e proposte, mentre Cava Grande resta in balia del tempo e dei problemi che attanagliano la riserva, senza che esista ancora alcuna concreta programmazione relative agli interventi, che sarebbero urgenti, da attuare. Sono ancora in corso i rilievi da parte della Forestale, e le riprese per valutare le necessità specifiche dell’area, spesso colpita anche da incendi di vaste proporzioni, con i consistenti e conseguenti danni. “L’area di cava Grande del Cassibile è interdetta da troppo tempo-ricorda Coltraro- Occorre ridare alla città un sito di grande pregio e di notevole richiamo turistico. La Sicilia tutta- conclude- va curata nella sua componente naturalistica. Il patrimonio ‘genetico’ di cui dispone è una forza dell’isola che va nutrito ed elaborato. Non abbandonato”.

    freccia