• Cimiteri chiusi nei giorni 1 e 2 novembre: Solarino e Pachino per il si, Siracusa ni

    A Solarino ed a Pachino i cimiteri potrebbero rimanere chiusi in occasione della ricorrenza dei defunti. “Stiamo valutando”, conferma dalla quarantena il sindaco di Solarino, Seby Scorpo. Ed anche a Pachino in Municipio tecnici e dirigenti comunali hanno affrontato il tema, non escludendo la chiusura per i giorni 1 e 2 novembre.
    Troppo rischiosi gli assembramenti in settimane in cui i nuovi contagi galoppano. “Quasi impossibile osservare il rigoroso rispetto del divieto di assembramento e il costante mantenimento del distanziamento fisico”, spiega Scorpo. “Alla luce di ciò, nonostante gli uffici preposti abbiano già svolto il relativo appalto, si stanno impartendo sin d’ora disposizioni per sospendere l’esecuzione dell’annuale servizio di lampade votive sia per non cagionare danni ingiusti all’impresa appaltatrice che dovrebbe sopportare con adeguato anticipo costi organizzativi che rischierebbe di non recuperare qualora ci si dovesse determinare per l’anzidetta chiusura, esponendo peraltro l’Ente a possibili azioni si rivalsa, sia perché il momento dell’acquisto delle lampade da parte di chi ne avesse interesse costituisce un ulteriore occasione di potenziale contagio che, in una ragionevole applicazione del cosiddetto principio di precauzione, si vuole assolutamente evitare.
    Nel capoluogo, le ultime indicazioni lasciano propendere per un piano di contingentamento degli ingressi, con i controlli delegati alle associazioni di volontariato. A giorni la decisione finale.

    freccia