• Corteo Barocco di Noto: dall’Infiorata al Gran Palio dei Tre Valli fra suggestione, storia ed eleganza

    Dall’Infiorata al Gran Palio dei Tre Valli il passo è breve. E a rilento, proprio come l’incedere del Corteo Barocco di Noto protagonista della rievocazione storica settecentesca per un grande evento dopo l’altro. Dall’Infiorata appena conclusa, appunto, al Gran Palio dei Tre Valli in programma il 2 giugno sempre a Noto, con le suggestive voci del Gran Cerimoniere, Salvatore Figura e dell’Araldo delle Grida, Peppe Montalto (entrambi nella foto), a capo dei figuranti di un’associazione, quella diretta dal prof. Corrado Di Lorenzo, che compie 20 anni. Si sono appena spenti i riflettori sull’Infiorata 2019 ma quelli rivolti verso il Corteo Barocco rimangono sempre accesi. Perché in occasione di questo compleanno speciale gli appuntamenti si sono quasi triplicati. E arricchiti grazie alle co-partecipazioni dei tradizionali gruppi Real Marina di Caltanissetta, Musici e Sbandieratori Città di Noto, il Gruppo Astoria, il Gruppo Tamburi Reali di Comiso e Le Maschere di Mario del ‘700 veneziano, quest’ultima associazione ospite d’onore proveniente proprio da Venezia. E adesso tutti concentrati verso il Gran Palio dei Tre Valli di Sicilia, una sorta di reunion delle varie associazioni storiche isolane che porteranno ognuno la propria storia per le strade della città barocca. Un altro momento unico, storico e suggestivo, tutto da non perdere.

    728x90_jeep
    freccia