• Covid a scuola, tampone rapido per gli alunni con sintomi. Ecco le nuove regole

    Nuove regole per la gestione di presunti casi Covid nelle scuole. Le ha predisposte la Regione Sicilia e prevedono l’utilizzo di tamponi veloci che possano dare nel giro di dieci minuti un quadro della situazione. Nel dettaglio, le procedure vengono, pertanto, modificate rispetto a quanto fatto fino ad oggi. In caso di sintomatologia influenzale o febbre, la scuola attivi la procedura che prevede che la famiglia venga avvertita e contestualmente si allerti l’Usca, la squadra di continuità assistenziale appositamente predisposta dall’Asp. Saranno gli operatori dell’azienda sanitaria provinciale a sottoporre l’alunno a tampone veloce, previo consenso scritto dei genitori presenti. L’esito arriverà in dieci minuti. In mancanza di consenso , i genitori porteranno a casa il figlio e lo affideranno alle cure del pediatra. Solo con certificato medico sarà consentito il rientro in classe.

    freccia