• Covid, ad Augusta numeri ancora in aumento: il timore Zona Rossa si fa concreto

    Continua  a salire il numero di positivi al Covid-19 ad Augusta. Questa mattina il dato aggiornato parla di 178 contagiati, dieci in più di ieri. Il giorno prima ancora erano 151. In due giorni, quindi, un incremento di 27 persone con Coronavirus in un Comune in cui il sindaco, Giuseppe Di Mare è già stato costretto ad assumere dei provvedimenti restrittivi per porre un argine ad un andamento che non promette, se non corrette, nulla di buono. La Spada di Damocle della Zona Rossa non rappresenta un’ipotesi remota. Il primo cittadino spera che le misure adottate possano dare nei prossimi giorni i primi risultati, potendo scongiurare un rischio che metterebbe a dura prova l’economia e la vita sociale della cittadina della zona industriale.

    In realtà i numeri potrebbero già essere da Zona Rossa e teoricamente il presidente della Regione, Nello Musumeci potrebbe già fare questa valutazione,anche senza che sia l’amministrazione comunale a richiedere il provvedimento,  com’è , invece, accaduto, per fare un esempio ,nel caso di Portopalo.

    “Ci diamo qualche giorno ancora per capire se si registra o meno lo sperato rallentamento- spiega Di Mare- Del resto i nostri provvedimenti sono in vigore da venerdì e non ci sarebbe ancora la possibilità  di vedere già dei passi avanti. L’analisi potrà essere fatta in maniera più concreta e con più elementi a disposizione prima della fine di questa settimana. Ci auguriamo che non sia necessario stringere ulteriormente, questo è normale. Ma ritengo che la soglia psicologica possa essere indicata nel numero 200”.

    freccia