• Delusione d’amore: si getta nel vuoto per togliersi la vita, i Carabinieri lo salvano

    Aveva deciso di farla finita, dopo l’ennesimo litigio con la ex compagna. Raggiunta la località Tre Ponti (Noto) voleva lanciarsi nel vuoto da un ponte, da un’altezza di 25 metri. Lo hanno salvato i Carabinieri.
    A distanza e con movimenti prudenti, i militari hanno instaurare un dialogo con l’uomo, un 27enne di Noto. Evidente era il suo stato di alterazione pertanto i carabinieri hanno deciso di raggiungerlo ed afferrarlo per le braccia, traendolo in salvo, proprio nel momento in cui aveva lasciato ogni appiglio per gettarsi nel vuoto.
    Tirato e disteso sulla sede stradale, anche grazie all’aiuto di alcuni utenti della strada, il ragazzo stato trasferito all’ospedale “Di Maria” di Avola per gli accertamenti e le cure del caso.

    freccia