• Droga, un arresto “movimentato” in via Algeri: 26enne ai domiciliari

    È quotidiano il contrasto allo spaccio da parte delle forze dell’ordine. Agenti delle Volanti, intervenuti in via Algeri, a Siracusa, hanno arrestato un 26enne per possesso ai fini dello spaccio di sostanza stupefacente.
    È stato sorpreso mentre, seduto su una sedia, era intento a sistemare delle bustine di cellophane all’interno di una cassetta di sicurezza in metallo.
    Il giovane, già noto alle forze dell’ordine, accortosi degli agenti, ha opposto una violenta resistenza all’arresto, scagliandosi con calci e pugni contro di loro, tanto da rendere necessario l’intervento di una seconda volante per metterlo in sicurezza.
    L’arresto è stato reso difficoltoso anche dall’intervento di altri due giovani, anch’essi noti alle forze dell’ordine, residenti nello stesso stabile che, richiamati dalle urla del 26enne, sono usciti nel pianerottolo, insieme al cane di uno dei due, minacciando gli agenti.
    I poliziotti, arrestato il giovane, hanno accertato che all’interno della cassetta di sicurezza erano contenute 23 dosi di hashish, 3 di marijuana e circa 130 euro, probabile provento dell’attività di spaccio.
    A seguito della perquisizione, è stato rinvenuto anche un coltello di genere vietato, motivo per il quale l’arrestato è stato denunciato per detenzione di arma da taglio.
    Il giovane è stato posto ai domiciliari in attesa del rito per direttissima.

    freccia