• E’ siracusana la prima raffineria europea che contrasta le frodi fiscali con il Das digitale

    Ha sede nella zona industriale siracusana la prima raffineria europea che si è adeguata alle nuove norme sulla circolazione dei prodotti petroliferi. Si tratta della raffineria Isab del gruppo Lukoil che adesso è in grado di emettere il documento di accompagnamento previsto per la circolazione dei prodotti petroliferi in formato elettronico e non più su supporto cartaceo, con circa 45 giorni di anticipo rispetto al termine di legge, risolvendo tutte le difficoltà tecniche e commerciali.
    Sino ad oggi il prodotto petrolifero per essere movimentato dai depositi di produzione agli impianti di distribuzione deve essere scortato dal Das, un documento fiscale emesso in formato cartaceo.
    Il Governo italiano, per primo in Europa, ha previsto la digitalizzazione del Das. L’intento del legislatore è quello di contrastare l’evasione fiscale, prevenire i fenomeni fraudolenti, rendere più efficace la lotta all’illegalità nel settore dei prodotti energetici e potenziare i controlli dei relativi obblighi fiscali.

    freccia