• Estorsione e maltrattamenti alla madre, alla moglie ed alla figlia: 38enne ai domiciliari

    E’ stato posto ai domiciliari un 38enne di Avola, per gli investigatori “gravemente indiziato” dei reati di estorsione ai danni della madre e di maltrattamenti nei confronti della moglie e della figlia. Agenti del Commissariato di Avola hanno eseguito l’ordinanza emessa dal gip del Tribunale di Siracusa, Salvatore Palmeri.
    Le indagini, svolte sotto la direzione del sostituto procuratore Federica Zambon, hanno consentito di appurare che i maltrattamenti sarebbero stati finalizzati alla richiesta di denaro da utilizzare verosimilmente per l’acquisto di sostanze stupefacenti.

    freccia