• Etichettatura non corretta, i Carabinieri sanzionano una distilleria del siracusano

    I Carabinieri del reparto agroalimentare di Messina hanno ispezionato alcune attività che producono bevande alcoliche e superalcoliche nel siracusano.
    In una distilleria, hanno verificato che in etichetta erano state riportate informazioni non corrette, idonee ad indurre in errore il consumatore sull’origine siciliana degli aromi ed infusi utilizzati.
    In particolare, su circa 200 bottiglie di liquore l’etichetta non riportava in maniera precisa l’origine dei prodotti (c.d. pratiche leali di informazione), indicandoli in maniera non corretta come di provenienza siciliana, fattispecie sanzionata da 3.000 a 24.000 euro
    La violazione è tuttavia sanabile: il titolare è stato pertanto diffidato, nel suo interesse, ad ottemperare alla rietichettatura corretta entro 30 giorni dal controllo.

    freccia